Matrimonio in Tenuta Il Palagio

Oggi vorrei condividere con voi le foto di un matrimonio stupendo a Tenuta Il Palagio, l’amata dimora di vacanza di Sting.

Ogni volta che ho la possibilità di tornare in Toscana, so che farò scorpacciate di bellezza, pace e natura (e cibo e vino deliziosi, ovviamente), dunque sono stata super contenta quando Fabrizio mi ha chiesto disponibilità per andare a fargli da seconda al meraviglioso matrimonio di S&J.

Adoro lavorare con stimati colleghi su eventi così belli. Ho sempre la possibilità di fare nuova esperienza, condividere bellezza, fiducia e, naturalmente, deliziosi antipasti toscani.

La giornata è stata perfetta: Il Palagio è una ragguardevole tenuta del sedicesimo secolo, situata tra i vigneti del Chianti, amorevolmente restaurata da Sting e da sua moglie Trudie, che l’hanno resa disponibile per eventi di lusso e come pregiata destinazione di accoglienza vacanziera. Quindi quale occasione migliore di una soleggiata giornata di maggio per celebrare un matrimonio in una delle venue più rinomate della campagna toscana?

La cerimonia si è tenuta sulla terrazza, di fronte ad un panorama mozzafiato delle colline del Chianti, sotto il più piacevole sole toscano.

L’area della piscina principale, fungendo da lounge, è stata lo scenario perfetto per servire vini deliziosi durante l’aperitivo, gustato insieme ad un panorama straordinario di vigneti, ulivi, cipressi e foreste di quercia.

Al momento della cena, servita all’aperto, un veloce acquazzone estivo ha rinfrescato l’aria, ed è stato bellissimo vedere gli invitati cantare gioiose canzoni sulla pioggia, seguendo la band.

Avendo un compagno musicista, ero particolarmente curiosa di vedere lo studio di registrazione di Sting, dove la festa è continuata con la sala da ballo. Tutti quei dischi d’oro e di platino, a testimonianza della carriera del loro proprietario.

Un luogo veramente incredibile, pieno di arte e bellezza, perfetto per questo evento unico e stupendo. <3

Add a comment...

Your email is never published or shared. Required fields are marked *