Fotografo matrimonio a Varese e provincia

_0003_Layer-62

Varese è il luogo in cui ho cominciato a muovere i primi passi, sia in senso letterale che come fotografa e fotografa di matrimonio. Mi capita sempre più spesso di lavorare fuori, ma Varese rimane “casa”.
E io continuo ad adorare fare scouting per i miei clienti, tornando nelle venues più evocative e magiche, e scoprendo sempre nuovi spunti di ispirazione per il servizio fotografico di matrimonio.
Se avete scelto Varese per il vostro matrimonio e siete alla ricerca del fotografo, potreste gradire questa passeggiata con me alla scoperta delle bellezze e della poesia che Varese e i suoi dintorni non vedono l’ora di svelarvi.

/

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11

Sposarsi a Varese

Varese giace, placida, tra i freschi rilievi alpini e la pianura padana. Incastonata fra il lago a cui dà il nome e il Sacro Monte, ciò che Varese offre a chi decida di celebrare qui il proprio matrimonio, sono romantici paesaggi e venues raffinate.

La storia di Varese conferma la vocazione del territorio alla ricerca del connubio felice tra arte, natura e industria. La città e l’area circostante sono infatti diventate, a partire dal 1700, sia un importante punto di riferimento per lo sviluppo economico della regione, sia un rinomato centro di villeggiatura, alimentato dalla predilezione delle classi agiate milanesi per questa terra, in cui trovavano comfort, lusso, pace e armonia.

Proprio alla seconda metà del 1700 risalgono Palazzo Estense e i suoi magnifici giardini, che contribuirono a far definire Varese “la piccola Versailles di Milano”. Se siete alla ricerca di una location per celebrare il vostro matrimonio civile a Varese, vi potrà far piacere sapere che da poco è stata avviata una sperimentazione che concede agli sposi di poter celebrare la propria cerimonia civile all’aperto, proprio nei Giardini Estensi.

Altri splendidi esempi di architettura settecentesca sono Villa Recalcati, in cui purtroppo non è possibile sposarsi, e Villa Della Porta Bozzolo, che, con la sua aurea da elegantissima residenza nobiliare di campagna e il suo stupendo giardino all’italiana, è invece possibile prenotare per matrimoni ed eventi privati.

Villa Cicogna Mozzoni invece ha una storia più antica che parte dal Rinascimento ed è probabilmente una di quelle venues in cui ogni pietra sembra intrisa di antichità e romanticismo. Le sue magnifiche sale sono infatti ricche di personalità, per non parlare del magnifico portico e dello splendido giardino all’italiana, in cui allestire rinfreschi ed aperitivi.

A proposito di portici e meraviglie, un’altra residenza che rimane particolarmente vicina al mio cuore è Villa Bossi. Oltre ad essere una delle venues più rinomate della zona, non posso assolutamente dimenticare con quanta cortesia, gentilezza e disponibilità io sia stata accolta dai proprietari la prima volta che vi feci un sopralluogo, ormai alcuni anni or sono. Oltre ad essere una location romanticissima ed evocativa per i matrimoni, Villa Bossi ha anche una vocazione musicale che va da originali clavicembali barocchi a melodie rock e folk: se siete intenzionati a celebrare il vostro matrimonio a Villa Bossi, non mancate di chiedere informazioni sui loro servizi musicali!

Ovviamente l’elenco di dimore storiche in cui celebrare matrimoni a Varese non si esaurisce qui: non è possibile non citare residenze come La Colombara, di proprietà degli stessi Caproni di Taliedo della nota Villa Caproni, Villa Panza e Villa Cagnola, con le loro collezioni di opere d’arte, rispettivamente moderna ed classica, Villa Clerici Keller, con il suo portico romantico, Villa Porro Pirelli e il suo magnifico giardino all’italiana.

Villa Borghi e Villa Andrea (che fa parte del complesso di Ville Ponti), con le loro magnifiche sale ci traghettano verso il 1900, epoca in cui la “città giardino” assume quelle peculiarità che rimangono ancora oggi nelle sue atmosfere. Grazie a personalità di spicco come l’architetto Giuseppe Sommaruga, Varese diventa splendido esempio di Liberty italiano: non solo nei meravigliosi grandi alberghi, kursaal e nelle residenze signorili, ma anche nelle fabbriche e nelle abitazioni civili.

Ovviamente parlando di Art Deco a Varese, non possiamo non citare, tra gli altri, il Grand Hotel Campo dei Fiori.

L’hotel è stato per più di mezzo secolo meta privilegiata di facoltosi villeggianti, provenienti sia da Milano che dalla Svizzera, alla ricerca di poesia, arte e relax.

Molti esempi di arte in stile Liberty sono presenti anche nelle architetture che sorgono nell’area del già citato Sacro Monte, situato nel Parco Regionale del Campo dei Fiori, un complesso di straordinaria bellezza storico-artistica inserito nella lista UNESCO del patrimonio dell’umanità.
Sul Sacro Monte, una location particolare è la Location Camponovo, sorta nel 1892 su una chiesa mai completata. La sala principale è collegata ad una terrazza panoramica di 140mq, che offre una vista mozzafiato sui laghi e sul panorama lombardo.

Se siete affascinati dallo stile Liberty e state pensando ad un matrimonio di ispirazione anni ’20, una venue in pieno centro a Varese che potrebbe fare al caso vostro è Villa Esengrini Montalbano. Sorgendo sulla sommità del Colle Montalbano, Villa Esengrini gode di una vista panoramica che spazia dal Lago di Varese, al centro storico, fino al Monte Rosa. Il giardino e la facciata di ispirazione neoclassica sono assolutamente un’ispirazione scenografica e fotografica sublime, per non parlare delle sale interne, con i soffitti di legno decorato, e il ballatoio che è proprio un emblema assoluto di Art Nouveau.

Uno stupendo gioiellino di eclettismo sempre di inizio 1900, dall’atmosfera più raccolta e famigliare, è invece Villa Monvecchio Barilli. La villa ha una storia di quasi 100 anni, ricca di memorie della famiglia delle cinque sorelle ora proprietarie. Lo stile della villa secondo me si adatta perfettamente a chi voglia dare al proprio matrimonio un’atmosfera famigliare, ma evocativa e raffinata, unendo informalità e intimità con un mood di eleganza d’altri tempi.

/

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Fotografo Matrimonio Varese

Anche Varese ha la fortuna di avere il suo lago, oltre che avere parte della provincia affacciata direttamente sul Lago Maggiore.

Tra le location da cui è possibile godere della vista dei nostri laghi possiamo sicuramente menzionare Villa Frascoli, un gioiellino Liberty con parco all’inglese, che mantiene nel tempo tutto il fascino di un’antica villa di campagna nobiliare, e le più moderne Villa Rocchetta, che ha un accesso diretto al lago, e Villa San Martino, con la sua piscina dalla forma caratteristica, che al tramonto riflette tutti i colori del magnifico scenario aperto sulla sottostante pianura.

Sempre rimanendo sul lago, ma passando in tema castelli, la Rocca di Angera, con i suoi 900 anni di storia, è sicuramente una delle venues più eleganti ed esclusive della provincia di Varese.
Se siete tra coloro che desiderano dare al proprio matrimonio un mood più medievale ma non volete rinunciare a raffinatezza ed eleganza, la Rocca di Angera potrebbe essere la location perfetta. Il castello ha una terrazza panoramica che si affaccia sulla sponda meridionale del Verbano, su cui è possibile allestire un ricevimento che probabilmente non sarebbe esagerato definire epico.

Un altro castello quasi millenario in provincia di Varese è il Castello di Jerago. Le sale affrescate, la corte, il giardino ombreggiato da alberi secolari, la piccola chiesetta romanica, tappa dei pellegrini che percorrevano il Cammino fino a Santiago di Compostela… anche questa venue riesce a coniugare perfettamente un’atmosfera più antica e medievale con un tocco assolutamente raffinato e romantico.

Sicuramente questo piccolo elenco non è riuscito ad esaurire tutti i luoghi e gli spunti di poesia e magia che Varese può offrire a chi stia organizzando il proprio matrimonio, ma spero abbia potuto darvi un’idea di ciò che amo della terra in cui sono nata e cresciuta e di ciò che fa vibrare le corde più romantiche delle mie ispirazioni, come fotografa di matrimonio.

Le linee morbide ed ondulate dei rilievi verdi che richiamano quelle del rococò e del liberty, i richiami floreali, le ampie finestre che inondano di luce meravigliosa ampi saloni rivestiti di legni scuri e soffitti alti, intarsiati.

Se queste stesse corde vibrano anche per voi, ci sono buone possibilità che io possa essere la fotografa giusta per il vostro matrimonio. E non vedo l’ora di scoprirlo! ; )